DOCENTI VITTORIA

RICONOSCIMENTO PRE RUOLO PARITARIE: NUOVA VITTORIA OTTENUTA ANCHE IN FASE DI MERITO PER LO STUDIO LEGALE FASANO – IL TRIBUNALE DI PATTI RICONOSCE CON SENTENZA L’INTERO SERVIZIO PER UN NOSTRO RICORRENTE AI FINI DELLA MOBILITA’ E DELLA RICOSTRUZIONE DI CARRIERA – AVVIO NUOVI RICORSI IN PREVISIONE DELLA NUOVA MOBILITA’

Il nostro studio, in materia di punteggio pre ruolo paritarie, ha ottenuto giustizia anche in fase di merito. Con sentenza del 29 gennaio 2018, il Tribunale di Patti, in funzione di Giudice del Lavoro, ha accolto il ricorso presentato dallo studio legale Fasano per un docente a cui era stato negato il diritto al riconoscimento

DOCENTI VITTORIA

DOCENTI PARITARIE – CLAMOROSA VITTORIA AL CONSIGLIO DI STATO – LA GIURISDIZIONE APPARTIENE AL GIUDICE AMMINISTRATIVO – IL CONSIGLIO DI STATO RIBALTA LA DECISIONE DEL TAR LAZIO ED ACCOGLIE IL RICORSO ELABORATO DALLO STUDIO LEGALE FASANO

La questione paritarie non si arresta! Vittoria al Consiglio di Stato per il nostro studio che ha seguito la vicenda con il Cassazionista, avv. Marco Cecilia di Roma. Sulle paritarie siamo stati i primi a batterci in seguito alla pubblicazione dell’OM n. 241 dell’8 aprile 2016 nella parte in cui, in modo del tutto illogico,

LAVORATORI-01

LICENZIAMENTO LAVORATORE SUBORDINATO – VITTORIA SUL TRIBUNALE DI PALERMO PER LO STUDIO LEGALE FASANO – OBBLIGO DI REINTEGRA SUL POSTO DI LAVORO E RISARCIMENTO DEL DANNO A CARICO DEL DATORE DI LAVORO – LICENZIAMENTI PER CRISI AZIENDALE – RISTRUTTURAZIONE AZIENDALE – TAGLIO COSTI PERSONALE

La dignità del lavoratore, molto spesso, è afflitta da condotte datoriali poco raccomandabili. Di sovente accade che in una procedura di licenziamento il datore di lavoro non segua pedissequamente le regole procedurali applicate per questioni legate alla struttura aziendale, come la necessità di chiudere un settore, esternalizzare una funzione, fronteggiare una crisi del mercato, migliorare la

11986-NNVPSB-01

DOCENTI – RICOSCIMENTO PRE RUOLO PARITARIE AI FINI DELLA MOBILITA’ E DELLA RICOSTRUZIONE DI CARRIERA – IL PARLAMENTO EUROPEO HA ASSUNTO IN ESAME IL CASO PROSPETTATO DALLO STUDIO LEGALE FASANO – LA PETIZONE HA SUPERATO IL PRIMO ESAME

Sulle paritarie siamo stati i primi a batterci in seguito alla pubblicazione dell’OM n. 241 dell’8 aprile 2016 nella parte in cui, in modo del tutto illogico, irrazionale ed in difetto di motivazione, si è deciso di non valutare il pre ruolo ai fini delle graduatorie di mobilità (PUNTEGGIO INVERO VALUTATO AI FINI DELL’IMMISSIONE IN

DOCENTI VITTORIA

E ALTRE DUE DOCENTI SONO TORNATE A CASA GRAZIE AI NOSTRI RICORSI – VITTORIA SUL FORO DI NAPOLI E DI NAPOLI NORD – IL CSA DA IMMEDIATA ESECUZIONE AL PROVVEDIMENTO GIURISDIZIONALE ED EMETTE DECRETO DI TRASFERIMENTO – LE DOCENTI SONO FINALMENTE NEL PROPRIO AMBITO DI RESIDENZA!

La mobilità voluta dal MIUR è un insieme di illegittimità frutto di un potere amministrativo che ha agito in spregio dei più basilari principi normativi comunitari e costituzionali. I docenti ESILIATI, di fatto, hanno subito e stanno subendo gli effetti lesivi e deleteri di atti amministrativi illegittimi, frutto di scelte poco oculate che hanno applicato

11986-NNVPSB-01

DOCENTI ESILIATI: AVVIO DI UN RICORSO COLLETTIVO CONTRO IL MIUR, L’ARAN ED I SINDACATI – RICHIESTA ANNULLAMENTO ACCORDI ASSUNTI IN SEDE SINDACALE CON CONTESTUALE REVISIONE DELL’INTERA PROCEDURA DI MOBILITÀ – AZIONE DI RESPONSABILITÀ CONTRO LO STATO PER VIOLAZIONE DEL PRINCIPIO DI LEALE COOPERAZIONE – RESPONSABILITÀ COMUNITARIA

Nell’anno scolastico 2015/2016, all’esito del piano straordinario di assunzioni a tempo indeterminato di cui all’art.1, commi 95 ss., della legge n.107/2015, nessuno dei docenti delle fasi “B” e “C” ha avuto la possibilità di scegliere la sede definitiva di servizio. Le operazioni di mobilità si sono svolte secondo i nuovi criteri previsti in sede di