NUOVO RICORSO INDIVIDUALE E COLLETTIVO AL GIUDICE DEL LAVORO PER OTTENERE L’AMMISSIONE IN GAE

Il Miur in data 22 giugno 2016, ha emanato un nuovo Decreto Ministeriale, il n. 495/16, atto a riaprire i termini per l’inserimento in gae di alcune categorie di docenti, negando, esattamente come lo scorso anno con il DM 325, tale possibilità ai diplomati magistrali. Tale ennesima esclusione appare ancora più ingiustificata alla luce della

FORMAZIONE PROFESSIONALE SICILIANA: nuova vittoria che porta la firma del nostro studio. Dipendenti reintegrate anche in sede di Reclamo.

Avevamo vinto in sede cautelare. L’ente datore di lavoro, pur tuttavia, non si è arreso ed ha proposto reclamo secondo i dettami normativi del rito Fornero. Bene, anche in tale sede, il Tribunale adito ha accolto la nostra tesi, nonché, la lettura del testo normativo offerta, ordinando la reintegra delle dipendenti della formazione professionale licenziate,

Formazione professionale Siciliana: anche ivil Tribunale di Patti ha dichiarato l’applicazione delle garanzie occupazionali. La dipendente non poteva essere licenziata, ma messa in mobilità. Nuova importantissima vittoria ottenuta dallo studio Legale Fasano.

Con ordinanza di accoglimento totale del 27 ottobre 2016, il Tribunale di Patti, Sezione Lavoro, ha dichiarato l’applicazione delle garanzie occupazionali in favore della nostra ricorrente. Ancora una volta, la tesi difensiva del nostro studio – fondata sulla diretta applicabilità della L.R. 25/93 e sull’operatività del CCNL di settore, art. 34 – è stata ritenuta

MOBILITÀ DOCENTI: ECCO IL RICORSO EX ARTICOLO 700 AL GIUDICE DEL LAVORO PER TORNARE NEL PROPRIO AMBITO

La condotta del MIUR concretizzata nella recente mobilità 2016/2017, rappresenta un gravissimo oltraggio alla dignità di migliaia di docenti costretti ad allontanarsi dalle proprie abitazioni, dalle famiglie e dagli affetti più cari. Non solo: nuclei familiari disgregati, armonie spezzate e, cosa ancor più grave, onere economico al di sopra delle retribuzioni promesse. Si profila così

ORGANICO POTENZIATO: ECCO COME LE CONDOTTE APPLICATE STANNO LEDENDO LA DIGNITÀ E IL PATRIMONIO PROFESSIONALE DI MIGLIAIA DI DOCENTI

L’utilizzo dell’organico potenziato sta determinando una gestione poco parziale del personale docente, la cui ratio normativa è da rinvenire nel piano straordinario di assunzioni di cui alla L. n. 107 del 2015. Nella specie, si assiste a condotte che travalicano i limiti della discrezionalità amministrativa dei DS, attraverso direttive che eludono, non solo norme contrattuali

MOBILITÀ DOCENTI 2016/2017: LO STUDIO LEGALE FASANO INCASSA UNA NUOVA VITTORIA CONTRO IL MIUR. RESPINTO L’APPELLO DEL MIUR DAL CONSIGLIO DI STATO. LA MOBILITÀ 2016/2017, QUINDI, VA SOSPESA, SUSSITENDO I REQUISITI DEL PERICULUM IN MORA PER TUTTI I DOCENTI RICORRENTI

Nel mese di maggio 2016 il nostro studio ha impugnato l’Ordinanza Ministeriale n°000241 del 08/04/2016 con cui è stata disciplinata “la mobilità del personale docente, educativo ed ATA per l’anno scolastico 2016/2017 ” nella parte in cui, agli artt. 8 e 9, ha reso in essere una deroga alla Legge 107/2015, commi 73 e 108;