Miei assistiti, in virtù della L.R. 17 maggio 2016 n.8, art. 13, in attuazione al D. Lgs n. 150/2015, sono stati inseriti all’interno dell’elenco unico ad esaurimento, dei lavoratori provenienti dai servizi formativi di cui all’art. 12 della L.R. 26.11.2000 n. 24 e s.m.i.; Mette conto evidenziare, invero, che ai sensi della L.R. 10.07.2018 n. 10, si prevedeva all’art.19 che “previa ricognizione dell’effettivo fabbisogno dei centri per l’impiego, entro 180 giorni dall’entrata in vigore della presente Legge, è autorizzato a redigere apposito piano all’utilizzo dei soggetti di cui all’elenco ad esaurimento, di cui al comma 2 nel rispetto delle procedure di selezione pubbliche nonché all’utilizzo di detto personale per interventi nell’ambito dello svantaggio e dei servizi della Pubblica Amministrazione e negli Enti Locali”. E’ bene all’uopo far presente che gli odierni rappresentati sono le uniche figure nella Regione siciliana che possono svolgere i compiti di cui sopra, attesa la qualificazione ottenuta secondo canoni normativi. Tali figure, nello specifico, svolgono una funzione pubblica obbligatoria per legge, in ossequio a quanto previsto dal decreto legislativo 297/2002 recanti norme per agevolare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro.


Per informazioni 3348120803 whatsapp – alstudiofasa@gmail.com

 

Spread the word. Share this post!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *