ieri ,30 marzo 2021, si è ottenuto uno straordinario risultato presso il Tribunale di Catania.
Dichiarata,finalmente, l’applicazione della precedenza prevista dall’art.470 del Testo Unico in materia scolastica, in FAVORE dei DOCENTI FUORI SEDE.
I docenti fuori sede non possono essere scavalcati nelle operazioni di mobilità dai docenti neo immessi in ruolo che hanno occupato illegittimamente le sedi indicate in fase di domanda di mobilità dagli stessi immobilizzati.
Ciò poiché si determinerebbe la lezione del principio meritocratico del maggior punteggio!
La percentuale accordata ed accantonata ai nel immessi è illegittima.
Disapplicati il CCNI e la pedissequa ordinanza poiché illegittime!
Il Miur ha continuato una mobilità illegittima lesiva del profilo curriculare e professionale del docente.
La ricorrente torna a casa.
In basso alcuni passaggi del provvedimento
🏛🏛🏛🏛🏛🏛🏛🏛🏛🏛🏛🏛
Tutti i docenti fuori sede potranno avvalersi di tale risultato.
Sia con ricorsi in forma individuale, sia con ricorsi in forma collettiva, contro l’ordinanza ministeriale appena pubblicata che continua a varare una mobilità docenti in spregio dell’articolo 470.
Per informazioni e per partecipare ap nostro ricorso
📲whatsapp 3348120803
☎️091545808
💻studiolegale.fasano@virgilio.it

Spread the word. Share this post!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *