Considerato che il MIUR e il nostro STATO sono rimasti inermi in seguito alle richieste formulate dai docenti fuori sede, anche per la mobilità 2021/22, abbiamo studiato una strategia processuale COLLETTIVA, che con impegno di spesa minimo per ciascun ricorrente, determinerà il deposito di un’azione di massa a livello NAZIONALE.

Finalmente anche per le cause di lavoro si può presentare una CLASS ACTION, grazie alla legge n. 31/2019, entrata in vigore in piena pandemia.

Depositeremo una class action Nazionale cui potranno partecipare TUTTI i docenti provenienti da ogni regione Italiana per chiedere:

✅ Risarcimento del danno economico, morale e alla vita di relazione cagionato.

✅ Risarcimento del danno da allontanamento familiare cagionato.

✅ Risarcimento per tutte le spese patite e documentate (trasferte, locazioni, costo della vita in città del Nord).

✅ Risarcì per l’illegittimo allontanamento e conseguente trasferimento, che poteva essere evitato, in piena pandemia, con esposizione al pericolo COVID-19

✅Richiesta di applicazione dell’articolo 470 del TU in materia scolastica e conseguente applicazione della mobilità sul 100%dei posti disponibili.

Per informazioni
📲whatsapp 3348120803

☎️091545808

💻studiolegale.fasano@virgilio.it

Spread the word. Share this post!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *