Con sentenza n. 41/2019 del 10 aprile 2019,  il Tribunale Civile di Modena ha accolto il nostro ricorso volto all’intero riconoscimento del punteggio pre ruolo paritarie vantato dalla nostra cliente ricorrente.

E’ una vittoria importantissima poiché resa da un Tribunale che inizialmente, in fase di merito, ha sempre rigettato tali ricorsi.

Grazie anche alla nostra recentissima vittoria presso il Tar Lazio, il cui precedente giurisprudenziale è stato depositato in tale giudizio, siamo riusciti a far cadere un tabù anche su tale foro che inizialmente aveva reso decisum positivo solo in fase cautelare.

SULLE PARITARIE SIAMO STATI I PRIMI A BATTERCI IN SEGUITO ALLA PUBBLICAZIONE DELL’OM N. 241 DELL’8 APRILE 2016 NELLA PARTE IN CUI, IN MODO DEL TUTTO ILLOGICO, IRRAZIONALE ED IN DIFETTO DI MOTIVAZIONE, SI È DECISO DI NON VALUTARE IL PRE RUOLO AI FINI DELLE GRADUATORIE DI MOBILITÀ (PUNTEGGIO INVERO VALUTATO AI FINI DELL’IMMISSIONE IN RUOLO).

ABBIAMO OTTENUTO GIUSTIZIA AL TAR LAZIO CON IL PRIMO PROVVEDIMENTO DI RILIEVO NAZIONALE DEL 31 DICEMBRE 2018: HTTP://WWW.AVVOCATOFASANO.COM/AL-TAR-LAZIO-I-DOCENTI-DELLE-PARITARIE-ESULTANO-DICHIARATO-VALIDO-TUTTO-IL-PUNTEGGIO-ANNULLATA-LA-DISPARITA-DI-TRATTAMENTO-PRE-RUOLO-STATALE-E-PRE-RUOLO-PARITARI/.

Il NOSTRO COMITATO NAZIONALE PER IL RICONOSCIMENTO DEL PRE RUOLO PARITARIO SI BATTE OGNI GIORNO PER L’ELIMINAZIONE DI QUESTA GRAVE DISPARITA’ DI TRATTAMENTO: https://www.facebook.com/groups/1043815462419738/

LE NOSTRE VITTORIE IN MATERIA DI PARITARIE DINANZI AL GIUDICE DEL LAVORO.

Hanno accolto i nostri ricorsi i seguenti Tribunali: Tribunale Amministrativo regionale del Lazio – sede di Roma, Tribunale di Milano, Tribunale di Roma, Tribunale di Modena, Tribunale di Pisa, Tribunale di Trieste, Tribunale Di Napoli (collegio), Tribunale di Napoli Nord, Tribunale di Lecce, Tribunale di Taranto, Tribunale di Bari, Tribunale di Messina, Tribunale di Patti, Tribunale di Termini Imerese, Tribunale di Catania, Tribunale di Ragusa, Tribunale di Enna, Tribunale di Catania, Tribunale di Palermo.

Per visionare solo alcune delle nostre vittorie in materia di riconoscimento pre ruolo è possibile cliccare nei seguenti link:

http://www.avvocatofasano.com/paritarie-vittoria-del-nostro-studio-sul-tribunale-di-catania-riconosciuto-il-punteggio-paritarie-anche-retroattivamente-per-la-mobilita-20162017-e-per-quelle-a-seguire-accolto/

http://www.avvocatofasano.com/riconoscimento-pre-ruolo-paritarie-nuova-vittoria-ottenuta-anche-in-fase-di-merito-per-lo-studio-legale-fasano-il-tribunale-di-patti-riconosce-con-sentenza-lintero-servizio-per-un/

http://www.avvocatofasano.com/docenti-paritarie-clamorosa-vittoria-al-consiglio-di-stato-la-giurisdizione-appartiene-al-giudice-amministrativo-il-consiglio-di-stato-ribalta-la-decisione-del-tar-lazio-ed-accog/

http://www.avvocatofasano.com/docenti-ricoscimento-pre-ruolo-paritarie-ai-fini-della-mobilita-e-della-ricostruzione-di-carriera-il-parlamento-europeo-ha-assunto-in-esame-il-caso-prospettato-dallo-studi/

http://www.avvocatofasano.com/importante-vittoria-del-nostro-studio-sul-tribunale-civile-di-patti-riconosciuto-il-punteggio-paritarie-e-la-precedenza-ex-art-33-della-legge-1041992-per-il-docente-della-mobilita-interpro/

http://www.avvocatofasano.com/mobilita-docenti-20172018-punteggio-pre-ruolo-paritarie-tripla-vittoria-con-sentenza-di-merito-sul-foro-di-pisa-il-punteggio-maturato-dalle-docenti-in-istituti-paritar/

Potete visionare le altre vittorie paritarie accedendo al sito www.avvocatofasano.com

CHI PUO’ RICORRERE:

Tutti i docenti che hanno maturato servizio pre ruolo in istituti paritari, previa produzione dei certificati di servizio o dei contratti di lavoro subordinato siglati con l’istituto.

I docenti interessati potranno tutelare la propria situazione giuridica aderendo al ricorso promosso dallo studio legale Fasano inviando una mail al seguente indirizzo: studiolegale.fasano@virgilio.it oppure un messaggio whatsapp al seguente numero: 334/8120803 con la seguente dicitura” richiesta informazioni ricorso al TAR paritarie”.

Cosa fare dunque? Agire insieme al fine di tutelare:

  • il fondamentale diritto al riconoscimento sia a fini giuridici che economici, dell’intero servizio di insegnamento svolto prima dell’assunzione a tempo indeterminato nelle scuole paritarie.
  • la collocazione nella posizione stipendiale maturata in seguito all’intero servizio pregresso svolto
  • la corresponsione delle differenze retributive che risultino dovute a seguito della suddetta ricollocazione nella posizione stipendiale di competenza.

 

È stata ottenuta giustizia a fronte del un potere amministrativo che in modo del tutto incomprensibile ha negato un diritto di matrice costituzionale al ricorrente.

Le adesioni ai nostri ricorsi sono ancora aperte. Per info: studiolegale.fasano@virgilio.it – whatsapp: 3348120803

 

Spread the word. Share this post!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *