Con avviso recante la data del 08/05/2018, pervenuto presso il nostro studio in data 24 maggio 2018, il Capo Unità del Palamento Europeo ha comunicato che la vostra richiesta – formulata per il tramite del nostro studio – è stata trasmessa alla Commissione per le petizioni!

Ciò vuol dire che il Vostro caso UFFICIALMENTE  e DEFINITIVAMENTE  è stato sottoposto all’attenzione di una istituzione comunitaria  e verrà valutato da una COMMISSIONE PERMANENTE.

Le petizioni che non presentano alcun valore legale o politico, infatti, dopo l’attribuzione del protocollo, non superano mai questa fase. Generalmente, difatti, vengono archiviate con comunicazione ufficiale.

Nel caso della Formazione professionale siciliana, invece, il cammino prosegue ed approda presso una commissione che dovrà valutare se lo Stato italiano e la Regione siciliana stanno applicando una condotta contrastante con il diritto comunitario CONSIDERATE LE DISTRAZIONI DI FONDI PUBBLICI (COMUNITARI) avvenute in danno dei lavoratori DELLA FORMAZIONE RIMASTI PRIVI DI RETRIBUZIONE E DI INCARICO!

Oggi è una giornata storica per la categoria: è la prima volta in assoluto che  la formazione professionale siciliana ottiene attenzione dalle istituzioni comunitarie. Il caso non era mai stato attribuito alla COMMISSIONE PER LE PETIZIONI. La Vostra battaglia prosegue ed ha ottenuto voce in Europa!

La Commissione per le petizioni (PETI), è uno di quegli organi che si fondano sui principi base dell’Unione Europea. In particolare, la nascita di questa commissione si deve al fatto che quello di petizione, è uno dei diritti fondamentali di tutti i cittadini europei che possono esercitarlo in qualsiasi momento.

Nel bene o nel male, quindi, il Vostro caso verrà risolto da una istituzione comunitaria, al di fuori di questioni politiche e regionali.

 

Tutti gli interessati che non hanno potuto aderire alle nostre azioni potranno accodarsi ai ricorrenti storici. Con l’avvio del nuovo anno, infatti, in attesa di un provvedimento pilota potrete far valere le ragioni che già più di mille lavoratori stanno portando avanti con grande dignità per il tramite degli avvocati Angela Maria e Stefania Fasano.

Per info: studiolegale.fasano@alice.it –  www.avvocatofasano.com – WHATSAPP: 3348120803


WhatsApp Image 2018-05-24 at 18.12.45

Spread the word. Share this post!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *