PERCHE’ SPETTA IL DIRITTO AL RICONOSCIMENTO:

IL personale ATA non può ricevere un trattamento che, al di fuori di qualsiasi giustificazione obiettiva, risulti meno favorevole rispetto a quello riservato agli altri lavoratori.

Infatti, al personale ATA (assistente amministrativo, collaboratore scolastico, cuoco, guardarobiere, infermiere) che ha prestato servizio nella scuola statale gli viene attribuito un punteggio pari a 0,50 per ogni mese di servizio quindi per un totale di 6 punti per ogni anno di servizio, mentre al personale ATA (assistente amministrativo, collaboratore scolastico, cuoco, guardarobiere, infermiere), che ha prestato servizio nelle scuole paritarie gli viene attribuito un punteggio pari a 0,25 per ogni mese di servizio quindi per un totale di 3 punti per ogni anno di servizio.

Una negazione illegittima e priva di base legittimante.

La legge n. 62 del 2000, invero, contempla in maniera inequivocabile il seguente principio: identifica le scuole private parte “integrante” e “costitutiva” dell’unico sistema nazionale di istruzione e formazione. Questo, in altre parole, significa piena legittimità e legittimazione a svolgere la loro funzione educativa, di pari dignità a quella svolta dalle omologhe scuole statali. Dignità e parità che inevitabilmente deve essere riconosciuta  anche al personale ATA che ha prestato servizio nei predetti istituti.

CHI PUÒ PARTECIPARE AL RICORSO

Possono partecipare al ricorso tutti coloro che hanno prestato servizio come personale ATA (assistente amministrativo, collaboratore scolastico, cuoco, guardarobiere, infermiere) nelle scuole paritarie a prescindere dal periodo temporale.

LE NOSTRE VITTORIE IN MATERIA DI PARITARIE DINANZI AL GIUDICE DEL LAVORO.

Per visionare solo alcune delle nostre vittorie in materia di riconoscimento pre ruolo è possibile cliccare nei seguenti link:

http://www.avvocatofasano.com/paritarie-vittoria-del-nostro-studio-sul-tribunale-di-catania-riconosciuto-il-punteggio-paritarie-anche-retroattivamente-per-la-mobilita-20162017-e-per-quelle-a-seguire-accolto/

http://www.avvocatofasano.com/riconoscimento-pre-ruolo-paritarie-nuova-vittoria-ottenuta-anche-in-fase-di-merito-per-lo-studio-legale-fasano-il-tribunale-di-patti-riconosce-con-sentenza-lintero-servizio-per-un/

http://www.avvocatofasano.com/docenti-paritarie-clamorosa-vittoria-al-consiglio-di-stato-la-giurisdizione-appartiene-al-giudice-amministrativo-il-consiglio-di-stato-ribalta-la-decisione-del-tar-lazio-ed-accog/

http://www.avvocatofasano.com/docenti-ricoscimento-pre-ruolo-paritarie-ai-fini-della-mobilita-e-della-ricostruzione-di-carriera-il-parlamento-europeo-ha-assunto-in-esame-il-caso-prospettato-dallo-studi/

http://www.avvocatofasano.com/importante-vittoria-del-nostro-studio-sul-tribunale-civile-di-patti-riconosciuto-il-punteggio-paritarie-e-la-precedenza-ex-art-33-della-legge-1041992-per-il-docente-della-mobilita-interpro/

http://www.avvocatofasano.com/mobilita-docenti-20172018-punteggio-pre-ruolo-paritarie-tripla-vittoria-con-sentenza-di-merito-sul-foro-di-pisa-il-punteggio-maturato-dalle-docenti-in-istituti-paritar/

Potete visionare le altre vittorie paritarie accedendo al sito www.avvocatofasano.com

DOCUMENTI NECESSARI PER L’AVVIO DEL RICORSO

  1. Copia carta identità e codice fiscale;
  2. Copia della Domanda ATA;
  3. Certificato di Servizio;
  4. Modello ISEE;
  5. Stato di famiglia.

DA QUALE REGIONE SI PUÒ RICORRERE

Lo studio patrocina i ricorsi in ogni Regione italiana, grazie alla presenza dei propri collaboratori di fiducia presenti in ogni capoluogo di Regione.

Per informazioni: www.avvocatofasano.comstudiolegale.fasano@alice.it – whatsapp: 3348120803

Spread the word. Share this post!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *