La domanda di ricostruzione di carriera oramai deve essere presentata in modalità telematica.

Problema grossissimo, questo, per migliaia di docenti che hanno maturato il pre ruolo in istituti paritari atteso che in modalità on line nella domanda di ricostruzione non è più possibile inserirlo.

Come ovviare al problema?

Partiamo da un presupposto: se non lo dichiarate ai fini del computo le Amministrazioni non sono obbligate a valutarlo. Quindi, una volta ricevuto il Decreto,  che ovviamente sarà reso in difetto del computo ai fini della progressione stipendiale e della ricostruzione, non potrete vantare alcunché anche a livello giudiziale.

La ragione è lapalissiana: il MIUR – come accade di sovente – si costituirebbe in giudizio adducendo che il ricorrente non l’ha richiesto. Quindi, giuridicamente opinando, l’omessa richiesta equivarrebbe a rinunzia da parte del docente!

ATTENZIONE! Il punteggio deve essere dichiarato e va assolutamente richiesto! Altrimenti il docente perde il SUO sacrosanto diritto alla valutazione di un servizio che al pari di quello statale presenta medesima dignità e valore giuridico.

Ecco che allora, unitamente alla modalità telematica, chi vanta punteggio pre ruolo paritarie deve inviare al Dirigente scolastico il seguente MODELLO-RICOSTRUZIONE-DI-CARRIERA.

Istruzioni:

  1. Inoltrare la domanda in modalità telematica.
  2. Scaricare contestualmente il modello DI RICOSTRUZIONE DELLO STUDIO FASANO, COMPILARLO, UNITAMENTE ALLA DICHIARAZIONE DEI SERVIZI, AL CODICE FISCALE ED AI CERTIFICATI DI SERVIZIO ed inviarlo alla Dirigenza scolastica tramite uno dei seguenti canali alternativi: PEC, RACCOMANDATA, ASSUNZIONE AL PROTOCOLLO (SI CONSIGLIA L’ASSUNZIONE AL PROTOCOLLO, SE IN SEGRETERIA SI DOVESSERO RIFIUTARE ALLORA UTILIZZARE LA PEC O LA RACCOMANDATA).

Una volta ricevuta la richiesta le parti sono obbligate a valutare la vostra domanda.

Se il decreto sarà quindi reso in difetto del computo del pre ruolo, allora, NON AVETE PRESTATO IL CONSENSO ALLA MANCATA VALUTAZIONE  e con questo trucchetto avrete diritto alla richiesta giudiziale di valutazione.

Per info: www.avvocatofasano.com    linea whatsapp: 3348120803

 

Spread the word. Share this post!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *