11986-NNVPSB-01

DOCENTI VITTIME DEL RECENTE PIANO DI MOBILITÀ 2016/2017: ECCO L’ISTANZA IN COMMISSIONE EUROPEA STILATA DALLO STUDIO LEGALE FASANO PER I PROPRI RICORRENTI – AVVIO DI UNA SECONDA ISTANZA IN COMMISSIONE PER CHI NON HA POTUTO ADERIRE – SCADENZA MAGGIO 2017

Carissimi, siamo lieti di condividere con Voi il testo della nostra istanza in Commissione Europea. In questa vicenda abbiamo messo il cuore. In primis, per i parenti ed amici che hanno chiesto il nostro intervento professionale; in secundis, per i clienti che, in piena fiducia, hanno affidato le loro vite al nostro operato. Per noi

11986-NNVPSB-01

ORGANICO POTENZIATO: ECCO COME LE CONDOTTE APPLICATE STANNO LEDENDO LA DIGNITÀ E IL PATRIMONIO PROFESSIONALE DI MIGLIAIA DI DOCENTI

L’utilizzo dell’organico potenziato sta determinando una gestione poco parziale del personale docente, la cui ratio normativa è da rinvenire nel piano straordinario di assunzioni di cui alla L. n. 107 del 2015. Nella specie, si assiste a condotte che travalicano i limiti della discrezionalità amministrativa dei DS, attraverso direttive che eludono, non solo norme contrattuali

11986-NNVPSB-01

DOCENTI: PIANO DI MOBILITA’ 2016/2017 – ECCO COME LO STATO ITALIANO HA CALPESTATO I DIRITTI DI MIGLIAI DI DOCENTI – AVVIO RICORSI PER RIMANERE NELLA SEDE DI ASSEGNAZIONE PROVVISORIA – AVVIO DENUNCIA PER VIOLAZIONI COMUNITARIE

DOCENTI: PIANO DI MOBILITA’ 2016/2017 – ECCO COME LO STATO ITALIANO HA CALPESTATO I DIRITTI DI MIGLIAI DI DOCENTI – AVVIO RICORSI PER RIMANERE NELLA SEDE DI ASSEGNAZIONE PROVVISORIA – AVVIO DENUNCIA PER VIOLAZIONI COMUNITARIE La condotta del MIUR concretizzata nella recente mobilità 2016/2017, rappresenta un gravissimo oltraggio alla dignità di migliaia di docenti costretti

11986-NNVPSB-01

DOCENTI – – MANCATA ATTRIBUZIONE DEL PUNTEGGIO RESO NEGLI ISTITUTI PARITARI – AVVIO RICORSI STRAORDINARI AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PER CHI NON HA POTUTO ADERIRE

IL DATO NORMATIVO: “i servizi di insegnamento prestati dal 1 settembre 2000 nelle scuole paritarie di cui alla legge 10 marzo 2000 n. 62, sono valutati nella stessa misura prevista per il servizio prestato nelle scuole statali” . COSA HA STABILITO IL MIUR CON L’ORDINANZA RESA IN DATA 8 APRILE 2016: HA STRAVOLTO IL PRINCIPIO

11986-NNVPSB-01

DOCENTI – DEROGA ILLEGITTIMA ALLA LEGGE 107/2015 – ILLEGITTIMA ASSEGNAZIONE SU SEDE E NON SU AMBITI – VITTORIA IN FASE CAUTELARE DELLO STUDIO LEGALE FASANO – AVVIO RICORSI STRAORDINARI AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PER CHI NON HA POTUTO ADERIRE

IL DATO NORMATIVO: L’art. 73, della L. 107/2015, dall’anno  scolastico   2016/2017,  stabilisce che la   mobilità   territoriale   e professionale  del   personale   docente   opera   negli   gli   ambiti territoriali, coinvolgendo,  tutti i docenti, fatta eccezione per coloro che risultano immessi in ruolo nelle fase 0 e nella fase

11986-NNVPSB-01

Docenti – Mobilita’ 2016 – Importante vittoria ottenuta dallo studio legale Fasano

Docenti – Mobilita’ 2016 – Importante vittoria ottenuta dallo studio legale Fasano in sede cautelare. Il Tar Lazio, con Ordinanza del 23 Giugno 2016, comunicata in data 1 luglio 2016, ha sospeso l’ordinanza del MIUR, resa in data 8 aprile 2016, avente ad oggetto la disciplina della mobilita’ territoriale del personale docente, per l’anno 2016/17.

11986-NNVPSB-01

RICORSO PER IL RICONOSCIMENTO PRE-RUOLO DOCENTI E RICOSTRUZIONE CARRIERA.

Lo Studio legale Fasano, in ossequio ai principi comunitari di non discriminazione e di parità di trattamento, ha avviato un ricorso per il riconoscimento del servizio pre-ruolo svolto dai docenti nelle scuole paritarie. Il ricorso ha valenza sia economica che giuridica. Tale riconoscimento pre-ruolo, individuato anche nei confronti dei neo-docenti assunti con un contratto a

11986-NNVPSB-01

AVVIO RICORSI PER IL RICONOSCIMENTO DEL SERVIZIO PRE – RUOLO SVOLTO DAI DOCENTI NELLE SCUOLE PARITARIE – RICOSTRUZIONE DELLA CARRIERA IN OSSEQUIO AI PRINCIPI DI PARITÀ E NON DISCRIMINAZIONE COMUNITARIA

La scuola paritaria da sempre ha assolto un servizio di primo ordine per lo Stato italiano e  la libertà di scelta educativa si inserisce nel principio di sussidiarietà sancito dal trattato di Maastricht che vede la sussidiarietà quale principio cardine dell’Unione Europea. Si definiscono scuole paritarie, a tutti gli effetti degli ordinamenti vigenti in particolare